Beni Culturali Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico per il Polo Museale della città di Roma

Raffaello - La Fornarina

Raffaello - Fornarina

Raffaello Sanzio
(Urbino 1483 - Roma 1520)
La Fornarina
1520 ca.
Tavola, cm 87x63
Inv. 2333
Provenienza: collezione Barberini; acquisto dello Stato 1934.

Secondo una consolidata tradizione storiografica la cosiddetta Fornarina di Raffaello rappresenterebbe il ritratto di Margherita Luti, figlia di un fornaio trasteverino e identificata come l'amante ufficiale del pittore. Vasari nelle Vite scrive di una giovane sconosciuta di cui Raffaello si sarebbe invaghito facendone la sua concubina e modella preferita, immortalandola in diverse occasioni. In questa tavola, a lungo creduta opera in tutto o in parte dell'allievo Giulio Romano, Raffaello ritrae  la sua amata seminuda, nell'atteggiamento di Venus pudica, con gli attributi della dea della bellezza e dell'amore e con l'aria di musa ispiratrice. Alle sue spalle infatti si scorge un cespuglio di mirto, pianta sacra a Venere e un ramo di melo cotogno, simbolo di amore carnale. Sul braccio sinistro un'armilla reca la scritta Raphael Urbinas, allo stesso tempo firma e maliziosa allusione al possesso del pittore sulla donna. Approfondite indagini diagnostiche, effettuate in occasione del restauro del 2000, hanno rilevato la presenza di un disegno sottostante tipico di Raffaello, confermando pienamente l'autografia della tavola.

Approfondimento sull'opera e sul restauro del 2000

Mibac Minerva Europe Museo & Web
 
Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Via del Collegio Romano, 27
00186 Roma, Italia
tel. 39 06 67231
www.beniculturali.it
© Tutti i diritti riservati  
 

Gallerie Nazionali di Arte Antica di Roma Palazzo Barberini
Via delle Quattro Fontane, 13
00184 Roma, Italia
tel. +39 064814591
e-mail: gan-aar@beniculturali.it 

 

     

  Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!

Copyright 2012 Ministero per I beni e le attività culturali - Disclaimer

pagina creata il 20/01/2009, ultima modifica 25/07/2013